Home Cronaca Cronaca Roma

Terremoto alle porte di Roma. Ore 5.03 con Magnitudo 3.3

0
CONDIVIDI
Terremoto alle porte di Roma: Magnitudo 3.3

La scossa è stata registrata alle 5,03, la magnitudo di 3,3. Epicentro a Fonte Nuova, periferia est della Capitale. Molta paura, non si segnalano danni.

Roma si risveglia alle ore 5.03 con un forte boato ben distinto tra fulmini e tuoni e la pioggia, che si è abbattuta questa mattina in sulla Capitale. Il sisma è di magnitudo di 3,3 con epicentro a 5 km a sud ovest di Fonte Nuova, comune della città metropolitana di Roma Capitale, nel Nord-Est poco oltre il Grande Raccordo Anulare.

La profondità è stata di 10 km e secondo quanto dichiarato dalla Protezione civile non ci sono stati danni. La scossa è stata avvertita in buona parte della città, in particolare nella zona Nord. Dai primi commenti sui social e letti sui giornali locali emergono questi commenti:

«E’ stato il forte boato, durato una trentina di secondi con la stessa intensità   ̶ racconta una signora spaventata   ̶  che vive nel quartiere di Torpignattara, 20 minuti dall’epicentro.  ̶ La maggior parte delle persone si è svegliata! Nel nostro palazzo si sono sentite anche urla di spavento   ̶ aggiunge la signora spaventata   ̶  Roma si sta svegliando con una preoccupazione in più! non ci bastava il coronavirus.» ABov

Evento sismico INGV: http://terremoti.ingv.it/event/24397691

La mappa del terremoto che si è verificato vicino a Roma