Home Cronaca Cronaca Roma

Terremoto 6.5, paura anche a Roma, precipita ascensore

0
CONDIVIDI
Terremoto 6.5, paura anche a Roma ad amatrice crolla quello che resta del Palazzo Rosso
Terremoto 6.5, paura anche a Roma ad amatrice crolla quello che resta del Palazzo Rosso
Terremoto 6.5, paura anche a Roma ad amatrice crolla quello che resta del Palazzo Rosso

ROMA. 30 OTT. La terra trema ancora alle 07:40:17 con una scossa di magnitudo 6.5. L’epicentro tra Norcia, Preci e Castel Sant’Angelo sul Nera con coordinate geografiche 42.84 di latitudine e 13.11 di longitudine  a 10 chilometri di profondità.

La scossa è stata avvertita in tutta la penisola, da Bolzano alla Puglia.

Paura anche a Roma dove la scossa è stata più forte rispetto ai giorni scorsi con la gente spaventata che è scesa in strada in diverse zone della città.

Per “verifiche tecniche” dopo il terremoto, il servizio sulla metro A, B e B1 di Roma è momentaneamente sospeso. Lo scrive Atac su Twitter.

Sulla metro C si segnalano “lievi ritardi” per lo stesso motivo.

Verifiche sono in corso sul Colosseo e sull’intera area archeologica di Roma. Al momento non si riscontrano conseguenze.

Un ascensore, sembra vuoto, è precipitato in un palazzo di via Bartolomeo Cristofori, in zona Marconi a Roma, dopo la scossa di terremoto. Sul posto vigili del fuoco e polizia municipale. Sono in corso verifiche dei pompieri per accertare le cause dell’incidente.

Intanto ad Amatrice, con le nuove scosse, ci sono stati nuovi crolli che hanno riguardato anche il ‘palazzo rosso’ rimasto in piedi il 24 agosto in mezzo a cumuli di macerie. (nella foto: Amatrice e il suo Palazzo Rosso, non esistono più).