Home Cronaca Cronaca Roma

Tensione a centro migranti a Roma: protestano in 200 per il pocket money

0
CONDIVIDI
Tensione a centro migranti a Roma: protestano in 200 per il pocket money

Questa mattina ci sono stati momenti di tensione in un centro di accoglienza in largo Perassi a Roma.

Dalle informazioni giunte sembra che circa 200 migranti si sono barricati all’interno della struttura per protesta per il mancato pagamento del cosiddetto pocket money.

Sul posto sono giunte le forze dell’ordine chiamati dagli addetti della struttura.

Dopo qualche ora i migranti hanno incontrato il responsabile della struttura che ha dato loro rassicurazioni sul pagamento del pocket money, che non riceverebbero da gennaio e la situazione al momento è tornata alla normalità. Sul posto polizia e carabinieri.

Sul luogo si è recato anche il leader della Lega, Matteo Salvini.