Home Sport Sport Roma

Roma-Liverpool 4-2, ma non basta: Reds in finale

0
CONDIVIDI
Roma-Liverpool 4-2, ma non basta: Reds in finale

Nel ritorno delle semifinali della Champions League all’Olimpico, alla Roma batte il Liverpool per 4-2, ma il risultato non è sufficiente a ribaltare il 5-2 della partita di andata ad Anfield.

Sarà, così, il Liverpool a contendere la Champions League al Real Madrid nella finalissima di Kiev il prossimo 26 maggio.

IL TABELLINO.

ROMA-LIVERPOOL 4-2 (primo tempo 1-2, andata 2-5)

MARCATORI: 9′ Mané (L), 15′ autogol di Milner (R), 25′ p.t. Wijnaldum (L); 7′ Dzeko (R), 41′ e 49′ s.t. su rigore Nainggolan (R).

ROMA: Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi (dal 24′ s.t. Gonalons), Pellegrini (dall’8′ s.t. Under); Schick, Dzeko, El Shaarawy (dal 30′ s.t. Antonucci). (Skorupski, Juan Jesus, Bruno Peres, Gerson). All. Di Francesco.

LIVERPOOL: Karius; Alexander-Arnold (dal 47′ s.t. Clyne), Lovren, van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner; Salah, Firmino (dal 42′ s.t. Solanke), Mané (dal 38′ s.t. Klavan). (Mignolet, Moreno, Woodburn, Ings). All. Klopp.

ARBITRO: Skomina (Slo).

NOTE: Spettatori 61.889, incasso 5.545.187 euro. Ammoniti Lovren, Robertson, Solanke e Florenzi per gioco scorretto, Manolas per c.n.r.. Recupero: 1’ p.t.; 3’ s.t.

Liverpool qualificato alla finale di Champions.