Home Consumatori Consumatori Roma

EQUITALIA. STOP AI PIGNORAMENTI DI STIPENDI E PENSIONI

0
CONDIVIDI

equitalia_insegnaROMA. 27 APR. Stop ai pignoramenti sui conti correnti in banca o alle poste dove vengono versati i soldi di stipendi e pensioni.

Il blocco avverrà con decorrenza immediata stabilendo che la procedura va attivata su datori di lavoro ed enti pensionistici e solo se il reddito, stipendio e pensione supera i 5 mila euro.

La decisione è contenuta in una circolare che il responsabile della divisione riscossione di Equitalia, Giancarlo Rossi, ha inviato agli amministratori delegati e ai direttori generali di tutte le società di riscossione partecipate.

Lo stop riguarda solo il prelievo sui conti correnti e, in particolare, solo sotto il limite dei 5.000 euro di reddito da lavoro-pensione al mese mentre per le procedure di pignoramento presso il datore di lavoro o l’ente pensionistico si procederà secondo le tradizionali regole: potrà essere pignorato 1/10 dello stipendio sotto i 2.500 euro mensili di reddito, 1/7 tra 2.500 e 5.000 euro 1/5 sopra questa soglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here