Home Cronaca Cronaca Roma

Regina Coeli, suicidio per detenuto 22enne

0
CONDIVIDI
Detenuto 22enne si suicida a Regina Coeli

ROMA. 25 FEB. Un detenuto italiano di 22 anni si è ucciso impiccandosi con un lenzuolo legato alla grata del bagno nel carcere di Regina Coeli a Roma.

Il 22enne si è impiccato utilizzando un lenzuolo legato alla grata del bagno nel carcere a renderlo noto il sindacato penitenziario Fns Cisl.

E’ quanto è successo alle 23.00 nella seconda sezione del terzo piano dove erano presenti 167 detenuti.

“L’uomo che si trovava in carcere per resistenza, lesione e danneggiamento – spiega il segretario generale aggiunto Fns Cisl Massimo Costantino – era evaso da una Rems, la struttura residenziale sanitaria gestite dalla sanità territoriale in collaborazione con il Ministero della Giustizia, ma era stato ripreso e condotto in carcere”.

“Purtroppo seppur il personale è intervenuto immediatamente – aggiunge il sindacalista – nulla è servito a salvarlo”.

“Il carcere di Regina Coeli come noto – conclude una nota del sindacato – ha un sovraffollamento di più 289 detenuti, 911 rispetto ai previsti 622”.