Home Cronaca Cronaca Roma

Desirèe, arrestata 21enne che le procurava la droga

0
CONDIVIDI
Desirèe, arrestata 21enne che le procurava la droga

Riguardo il filone delle indagini riguardo la morte della sedicenne Desirèe Mariottini, ritrovata a ottobre senza vita in uno stabile abbandonato di San Lorenzo a Roma, la polizia ha arrestato una ventunenne del Botswana.

Nella perquisizione effettuata contestualmente al suo arresto sono stati sequestrati metadone e psicofarmaci.

Secondo gli inquirenti avrebbe ceduto, in “maniera continuativa e aggravata”, stupefacente alla sedicenne anche nei giorni precedenti alla sua morte.

Gli investigatori sarebbero arrivati alla giovane pusher anche grazie a diversi testimoni che l’avrebbero indicata come una persona che ha aiutato Desirèe a procurarsi ed assumere lo stupefacente all’interno dello stabile abbandonato di via Dei Lucani.

La giovane è stata rintracciata in uno stabile in borgata Finocchio, alla periferia di Roma.

La ventunenne si trova nella sezione femminile del carcere di Rebibbia.