Home Cronaca Cronaca Roma

Commissariato Viminale: 6 arresti in 7 ore

0
CONDIVIDI
Commissariato Viminale: 6 arresti in una sola giornata.

Ieri è stata una giornata impegnativa per le donne e gli uomini della Polizia di Stato del commissariato Viminale, diretto da Giovanna Petrocca: 6 persone arrestate in poco meno di 7 ore per 3 reati differenti.

Il primo, in ordine di tempo, a finire in manette è stato J.L., originario del Gambia, di 23 anni, sorpreso mentre spacciava marijuana in piazza Vittorio.

Poco più tardi, sempre durante un servizio antidroga, svolto in “borghese”, altro personale dello stesso commissariato notava un uomo, poi identificato per U.J. , 49 anni, bengalese, che “girava intorno” ad un furgone dal quale stavano scaricando della merce; il bengalese, approfittando di un momento di distrazione del corriere, si è infilato nell’abitacolo ed ha rubato uno zaino. Gli agenti lo hanno raggiunto, bloccato, arrestato ed hanno infine riconsegnato lo zaino al proprietario.

I medesimi agenti, mentre stavano tornando in ufficio dopo aver accompagnato il bengalese, hanno arrestato 4 uomini  per rissa. Tre algerini ed un libico, di età compresa tra 25 e 29 anni, si stavano picchiando in via Manin per motivi che sono tuttora oggetto di indagine.