Home Sport

IN 100 MILA AL VIA DI ALBENGA. A GENOVA VINCE VIVIANI

0
CONDIVIDI

Viviani vince sul traguardo di GenovaGENOVA. 10 MAG.Un bagno di folla per il Giro ad Albenga. Centomila persone hanno salutato infatti questa mattina la partenza dei girini dalla “ Città delle Torri” per Genova dove al traguardo, dopo 177 km, ha avuto la meglio il pistard italiano Elia Viviani (Team Sky) che finalmente ha rotto l’incantesimo che per anni lo ha tenuto lontano dal successo nella corsa rosa.

Pur senza “ treno” Elia, abilissimo, è riuscito a trovare le ruote migliori ed a rimontare proprio su un traguardo (in Piazza De Ferrari) in lieve salita Greipel, Hofland, Matthews e Nizzolo.

Viviani, nel dopo tappa, ha dichiarato: “ È incredibile, ho vinto la mia prima tappa al Giro! Siamo qui per aiutare Richie Porte in classifica generale, quindi non ho molti corridori per le volate, ma Puccio, Eisel e Kyryienka sono riusciti a fare un lavoro perfetto per Richie e per me. Hofland ha vinto una tappa nello Yorkshire, e quando l’ho visto partire ho pensato che avrebbe vinto. Ma sapevo che gli ultimi metri erano in salita e ho calcolato perfettamente dove partire”.

Da segnalare anche lo splendido quinto posto dell’ inossidabile spezzino Alessandro Petacchi che a 41 si lancia ancora con entusiasmo nelle volate dei grandi giri. La maglia rosa cambia padrone, ma rimane sempre in casa Orica Green Edge: arriva a Michael Matthews ( che era partito per la voltata troppo da lontano) dalle spalle del compagno di colori Simon Gerrans.

E’ stato – ha detto Matthews- un finale molto tecnico e sapevamo che bisognava stare davanti all’ ultimo chilometro. Ho deciso di partire presto perché tutti stavano lottando per la posizione. Il finale è stato davvero difficile. E’ speciale indossare di nuovo la Maglia Rosa, come era già avvenuto lo scorso anno. Devo ringraziare l’ottimo lavoro di squadra di ieri che mi ha permesso oggi di salire sul palco per vestira la maglia. Devo quindi ringraziare i miei compagni di squadra per questa sensazione magica”.

Sfortunatissimo invece Domenico Pozzovivo, che a seguito di una caduta, avvenuta nel circuito cittadino di Genova, non è riuscito più a rientrare in gruppo ed ha perso oltre un minuto in classifica.

Domani terza tappa (da Rapallo a Sestri Levante, 136 km) con un dislivello notevole ed un percorso ideale per attacchi ed imboscate: terreno ideale per che vuole movimentare il Giro fin dalla prima settimana.

Questo l’ordine d’arrivo: 1) Elia Viviani ( Team Sky); 2) Moreno Hofland ( Team Lotto); 3) Andrè Greipel ( Lotto Soudal); 4) Luca Mezgec (Team Giant); 5) Alessandro Petacchi (Southeast); 6) Nizzolo; 7) Matthews; 8) Apollonio; 9) Colli; 10) Tiralongo. Classifica generale: 1) Michael Matthews4 ore 32’44”; 2) Simon Gerrans; 3) Simon Clarke; 4) Johan Esteban Chavez, tutti della Orica Green Edge e classificati con lo stesso tempo del primo; 5) Roman Kreuziger a 7”; 6) Contador; 7) Rogers; 8) Boaro; 9) Rovny, tutti della Tinkoff Saxo e con lo stesso tempo di Contador; 10) Tiralongo ( Astana) a13”.

CLAUDIO ALMANZI

 

Leggi l’articolo originale: IN 100 MILA AL VIA DI ALBENGA. A GENOVA VINCE VIVIANI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here